“Dante Alighieri e l’omosessualità” in un saggio di Aldo Onorati, letto da Marco Onofrio

Sono convinto che le convenzioni accademiche, acquisite a statuto di ortodossia e palleggiate di bocca in bocca come banali rimasticature, producono alla lunga l’asfissia del sapere. Tutto allora si mummifica. L’acqua ferma diventa palude: ci vuole freschezza di sorgente, acqua limpida e pura che dà nuova vita. Serve la voce viva di chi sa osare,… Continue Reading


“Ciclica” di Anna Maria Ferramosca, La vita felice -2014, letto da Maria Grazia Di Biagio

“Scelgo mi piace e condivido” esordisce Annamaria Ferramosca nella prima della quattro sezioni che compongono quest’ultimo lavoro poetico edito da “La vita felice”. Un affascinante scandaglio dell’esistenza, affondo preciso nelle profondità della vita quotidiana. Anche e per primi gli aspetti ritenuti più banali, trascurabili, come le interazioni virtuali nella rete dei social, babele di una… Continue Reading


Albino Pierro, di Giovanni Caserta

Il “caso” letterario di Albino Pierro meriterebbe di essere attentamente analizzato e meglio rivisitato. E’ notevole il fatto che egli sia molto ben conosciuto negli ambienti dotti e accademici, all’interno dei quali. ancorché ristretti, godette di molto favore. A livello, per dir così, di pubblico comune, invece, il suo nome è poco conosciuto, fuor che… Continue Reading


Alfonso Gatto: la favilla muta insidiata dai ghiacci resisterà ancora nei cuori? di Michele Rossitti

L’Europa bianca di neve ma ibernata nel gelo della disfatta: uno scorcio suggestivo e agghiacciante attraverso cui Alfonso Gatto ritrae la toponomastica umana di un continente intero, desolato dal conflitto. In Anniversario c’è tuttavia chi resiste ancora solo e che è obbligato a mostrarsi in una situazione di inchiodata immobilità manifestata dalle lacrime interiori e… Continue Reading


“Disfunzioni” di Marco Onofrio, Edizioni della sera,letto da Paolo Vanacore

“Disfunzioni” (Edizioni della sera, 2011, pp. 116, Euro 10) di Marco Onofrio è un libro strano ma autentico, che parla di cose vere. Sette poemetti, articolati in un percorso organico: altrettante stazioni di un unico poema. Onofrio colpisce al cuore le “disfunzioni” del mondo contemporaneo. Ma la disfunzione che le racchiude tutte è, secondo me,… Continue Reading


Una poesia di Anna Maria Curci, Maria Grazia Di Biagio, Paolo Ottaviani, Luciano Nota. ( La presenza di Erato riaprirà il suo cantiere poetico mercoledì 10 dicembre)

Tornano i giorni del lancio del peso a raggelare accasciata zavorra. Pendenze mascherate da colline o da strapiombi, a seconda del caso, mimano di Sisifo il vecchio gioco – scosceso lui o il masso, poco importa. L’androne non è porta, avverte loro ghigno, rifilando colpi di tacco. Anna Maria Curci Fui rasa al suolo dal… Continue Reading