Le atrocità della guerra viste con gli occhi del cinema. Otto immagini di quattro capolavori della cinematografia italiana: Roma città aperta, La ciociara, Una giornata particolare, La vita è bella

Ieri, 25 aprile,  ricorrenza  della liberazione dell’ Italia dal nazifascismo. Proponiamo otto immagini di quattro film entrati di diritto tra i capolavori dell’ars cinematografica italiana e non solo. Roma città aperta, film del 1945, di Roberto Rossellini con Anna Magnani, Aldo Fabrizi ed altri interpreti. Definito dalla critica il capolavoro del Neorealismo italiano. Roma, occupata… Continue Reading


Per i 50 anni dalla morte di Totò: Felicità! e ‘A livella

Totò nome d’arte dell’attore Antonio de Curtis (Napoli 1898-Roma 1967). Si mise in luce nelle serate di trattenimento della piccola borghesia napoletana ( le cosidette periodiche) e successivamente come capocomico nel teatro di varietà e nella rivista. Dotato di una mimica originalissima e di un’ineguagliabile capacità di farsi ironico e grottesco interprete dell’antica “arte di arrangiarsi”,… Continue Reading


Torna nelle sale cinematografiche oggi 9 gennaio la versione restaurata de “Il Monello” capolavoro di Charlie Chaplin

Il Monello (The Kid) è il primo lungometraggio di Charlie Chaplin, largamente autobiografico per quel che riguarda la sua infanzia povera nei quartieri popolari di Londra. Il film ebbe la première a New York il 6 gennaio 1921 con immediato unanime successo. Nei tre anni successivi fu distribuito in ben cinquanta paesi di tutto il… Continue Reading


L’«enigma della realtà», ovvero: il sogno metafisico delle cose, di Marco Onofrio

I confini che l’immaginario delinea – tra le soglie complementari del “fantastico” e del “reale” – assomigliano a quelli, mobili e cangianti, mediante cui – sul bagnasciuga – si annoda l’interminabile dialogo che unisce terra e mare, spiaggia e onda, sabbia e schiuma. È un’apertura che chiude e, simultaneamente, una chiusura che apre: un ciclo… Continue Reading


Federico Fellini, il “Mastorna” e l’elefante tirato per la coda, di Marco Onofrio

Tra i molti progetti ideati e fantasticati dal genio creativo di Federico Fellini, il Viaggio di G. Mastorna spicca come la grande opera incompiuta. Vincenzo Mollica lo ha definito «il film non realizzato più famoso della storia del cinema». Concepita nel 1965, la stramba storia del clown Giuseppe Mastorna, detto Fernet, prende forma inizialmente di… Continue Reading


Charlot, il simbolo dell’umanità ferita; tre aforismi di Charlie Chaplin

Charles Spencer Chaplin è stato un attore, regista e produttore cinematografico inglese, noto anche con il nome di Charlot. Nacque a Londra nel 1889. Dopo un’infanzia misera e vagabonda esordì in teatro, affermandosi nella compagnia di pantomime di Fred Karno. Recatosi negli Stati Uniti, interpretò nel 1914 trentacinque cortometraggi comici in cui il personaggio di… Continue Reading


“Marilyn” poesia di Fabio Lacovara; Marilyn Monroe, di Melina Bracco

MARILYN Erano alluvioni di fiori Radiose, radianti. Corone di olezzi Chiesette affrescate. Ameno imene Nel miele di Marilyn. Il limoso affare Che finì Con rose seccate. Fabio Lacovara Marilyn Monroe  pseudonimo di Norma Jean Baker Mortenson, attrice cinematografica statunitense (Los Angeles 1926 – Hollywood 1962). Una voce infantile, uno sguardo trasognato e una sensualità intensa… Continue Reading


Pier Paolo Pasolini e le maschere del Potere, di Marco Onofrio

«Ah, straziante, meravigliosa bellezza del creato…» Così conclude il cortometraggio di Pier Paolo Pasolini Che cosa sono le nuvole (episodio del film “Capriccio all’italiana”, 1968). Sono le ultime, ispirate parole di Totò nel mondo del cinema. Il suo commiato dal mondo. Il suo testamento artistico-spirituale. Aprile 1967, erano giorni di caldo insolito: Totò fa appena… Continue Reading