Il camaleonte del rock: David Bowie

David Robert Jones alias David Bowie nasce a Londra nel 1947. Agli inizi degli anni ’70 vive un periodo felice con il gruppo degli Spiders from Mars. Da subito si distingue nel dare di sé un’immagine trasgressiva, con travestimenti  e un’ambiguità ben studiata. Artefice del rock romantico e decadente, sperimenta vari generi, dal folk acustico all’elettronica,… Continue Reading


50 anni fa i Beatles a Roma, di Marco Onofrio

Erano un po’ – fatte le debite proporzioni – come una “boy band” di oggi: capaci di suscitare entusiasmi transgenerazionali e, addirittura, isterismi giovanili collettivi. Tuttavia, malgrado la palpabile impressione che fossero davvero “favolosi” e destinati a lasciare il segno, per l’indubbio talento e per il modo simpatico e sbarazzino di trattare con il pubblico,… Continue Reading


Il profondo occhio della rimembranza: Pink Floyd, “The Endless River”, di Fabio Lacovara

Sono state spese milioni di parole sul disco di ritorno dei Pink Floyd. Certo non poteva essere altrimenti data la caratura della compagine inglese e ciò che essa ha rappresentato per intere generazioni. Da par mio, interpreto l’ultimo album di questo gruppo inimitabile come un triplice atto di amore. Quello di David Gilmour e Nick Mason nei confronti… Continue Reading