Alcune poesie di Marco G. Maggi dalla silloge “Punto di Fuga”, Puntoacapo Editrice – 2014

11297639_954007924629543_1552860311_n

Presagio

Quando la notte arriva
a migliaia di miglia
e in sogno vedi un cielo
con il viso di tuo figlio
l’angoscia che divora
il nodo alla gola

e per una volta sola
con i gomiti spintoni
per passare la coda
delle anime in attesa

allora sai di essere padre.

 

Vecchi armadi

Sul proscenio incedono
questuanti mani tese
appese attendono

Nell’ umido di canfora
marcio respiro soffia
sulle uniformi del tempo

afflato di un momento
in cui tutto fu possibile.

 

Voglio respirare

Voglio respirare altrui miserie
giù fino all’osso
per capire la mia fortuna libera

Voglio gocce intonse
che scrostino la pelle
questa bava che si attorciglia
col suo sudore di pesce

Voglio nuvole su cui posare ossa
talami profumati
e allora dimentico sarà l’orrore
del tanfo fradicio

e questo cielo amorfo
come un sudario
soffoca il fiato
senza tregua
senza requie

 

Come una farfalla

L’ Amore non trattiene
sul prato di luce
come una farfalla
apre le braccia ad ali libere

Volare è scegliere
tenere il fiato o respirare
fedele ossimoro
di perfezioni sterili
al cieco infrangersi dello spillo
spietato infilza
nessun alibi
nessun perdono

 

Esprimi un desiderio

L’impronta di plastilina
avvolge un materasso di luci
cercando d’invertire il canone
a una fiaba infarcita di noia
e l’aria inzuppata di pleiadi
lascia agli occhi mai paghi
un desiderio di nulla

ma forse sarebbe più giusto
frenare le scie al pensiero
trovare un’altra volta di cielo
l’azzurrità sulla pagina
vergare il soffitto rappreso
su nubi di burro e di latte

lì nel firmamento più denso
per lasciarsi a sfogliare la vita

Marco G. Maggi

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...