“Cosa volete che sia star male”, poesia di Luciano Nota

Autolesionismo-in-adolescenza-farsi-del-male-per-stare-un-po-meglio_-300x240

COSA VOLETE CHE SIA STAR MALE

Cosa volete che sia star male
perdere una scarpa, una sciarpa.
Abitare in una bara
e ravvisare la vita così vecchia
tra le mani.
Cosa volete che sia perdersi
in un affanno o in un letto
starsene ore davanti l’uscio
e aspettare la sera.
Star male non è niente
proprio niente.
E’ una goccia d’acqua.

Luciano Nota

Annunci
2 commenti
  1. e’ una bella riflessione quella che il poeta fa con questa breve poesia, riflessione che molto spesso ognuno di noi fa da solo, e che talvolta riesce a mettere sulla carta, quasi in silenzio.
    grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...