Alcune chicche di Alessandro Pagani tratte dal libro “500 Chicche di riso”, 96 Rue de-La-Fontaine Edizioni, nota di Cristiano Militello

download[…] Alessandro Pagani è un umorista, portatore sano di sorrisi e per questo, come il sottoscritto, a pieno titolo impegnato nel sociale. Come poter definire altrimenti, visti i tempi grami che viviamo, chi riesce a distogliere un lettore, un ascoltatore, uno spettatore dai problemi e dai brutti pensieri? In “Chicche di riso” il Pagani, si mette nel solco dei Bartezzaghi e dei Campanile, passando per Woody Allen (la numero 499 avrebbe potuto scriverla tranquillamente lui). Il nostro ci regala o, meglio, ci fa pagare il giusto, una valanga di freddure con predilezione per il calembour, anzi, ad esser precisi, per i metaplasmi, le metatassi e i metasememi. Non vi spaventate: nel mesozoico (1994) mi sono laureato con una tesi dal titolo “Aspetti comunicativi e pragmatici del cabaret come tecnica di satira” e nel capitolo 5 misi in fila, appunto, tutte le tipologie di battuta esistenti Da allora le ho sempre genericamente chiamate “battute”, diamine, ma vedi che alla fine arriva un momento nella vita in cui il pezzo di carta serve davvero?

Cristiano Militello

 

“LA REALTÀ IRREALE”

1.
«Il mercato del cloruro di sodio s’innalza.»
«Scusa, perché non dici sale?»

2.
«Io non li sopporto i tossici!»
«Lascia perdere tanto ormai li conosciamo, sono fatti così…»

3.
«Buongiorno, vorrei un libro giallo.»
«Mi spiace, i gialli sono finiti. Sono rimasti verdi, rossi e blu.»

4.
«Non ne posso più di pulire i bagni, tocca sempre a me.
Voglio che questa storia cessi.»

5.
Perché la morte ti fa bella? Perché la vita cessa.

6.
Chi beve tanti alcolici perde la tintarella perché si sbronza.

7.
«Trattenga il fiato e poi espiri.»
Quello capì spiri, e morì.

8.
Dove vanno i ciclisti spagnoli dopo un incidente? A los pedale.

9.
Il marito della cuoca è geloso del suo passato.

 

LA CRONACA SINCRONICA

251.
Un muratore a uno scultore:
«Dove vai in vacanza?».
«A Creta. E tu?»
«A Malta.»

252.
Nella vita si superano molte cose. Io intanto supero questo vecchietto sulla Panda.

253.
Chi ha combattuto contro il Re e Mussolini è un reduce.

254.
«Traduca: questa band non mi piace, è troppo impersonale, distaccata… suonano freddi.»
«Coldplay.»

255.
«Traduca: sono andato a castagne ma ne ho trovate solo cinque.»
«Maroon 5.»

256.
Inaugurato a Londra istituto scolastico dedicato a Sherlock Holmes: “Scuola Elementare Watson”.

257.
«Traduca in inglese: è il re dei bed and breakfast.»
«B. B. King.»

258.
Interrogazione a un bambino di colore.
«Qual era il nome del Conte di Cavour?»
«Camillo, benso…»

259.
l popolo più suscettibile? Gli Scandinavi. Hanno sempre
i nervi a fior di pelle.

260.
All’ippodromo.
«Che bel completo, veste Cavalli?»
«Mah, veramente gli metto solo le selle.»

261.
«Traduca: Francesco lascia il cappello in macchina.»
«Francis Ford Coppola.»

262.
«Non riesco a sollevare le scatole dei medicinali, mi sa
che da domani ho bisogno di far Maciste.»

263.
Cesare trova Bruto in cucina: «Anche tu cuoco, figlio mio?».

264.
«Nome?»
«Napoleone.»
«Francese?»
«In bona parte.»

265.
«Vorrei dei sigari.»
«Toscani?»
«No, veniamo dall’Umbria.»

266.
Un medico si fa prendere la mano: «Dica trentatré… trentini andarono a Trento tutt’e trentatré trotterellando.»

267.
Scoperta truffa nel mondo del cinema: Zorro era analfazeta.

268.
«Chi rifornisci con tutte quelle mele?»
«Il Guglielmo Hotel.»

269.
La mamma di Nick Nolte: «Domani andiamo a fare un picnic».
«Mamma, cos’è un pic?»

270.
La moglie di Juri Chechi in chiesa: «Amore, ma che anelli hai portato?».

271.
Una mia amica molto apprensiva è riuscita a sconfiggere tutte le sue paure: «Sono contento per te, sei stata bravissima, Erica Casotto».

272.
«Traduca in italiano: fight between mother and son who does not want to eat spinach.»
«Braccio Di Ferro.»

*

484.
«007 fu ferito in modo grave in quel film.»
«Morì Bond o…?»

485.
«Sei riuscito a sconfiggere la tua avversione per gli agrumi?»
«A spron battuto, sì!»

486.
«Matilde di Canossa.»
«Nossa.»

487.
Un grizzly che ascolta musica in cuffia mentre divora una barretta di cioccolato? Orso Bruno Mars.

488.
«Traduca in francese: Caterina l’ha fatto di nuovo.»
«Catherine Deneuve.»

489.
Organizzazione umanitaria impegnata ad aiutare i malati
d’Alzheimer: “Amnesy International”.

490.
«Come hai fatto a dare quel pugno se non avevi i guantoni?»
«Perché l’ho ben dato.»

491.
«Traduca: questo salume è stato tagliato proprio bene!»
«Ben Affleck!»

492.
Il religioso più indeciso? Certosino.

493.
«Traduca: il 25 Dicembre verrà con me un uomo.»
«Natalie Portman.»

494.
«Traduca in italiano: Robert, these cancers are not malignant!»
«Roberto Benigni!»

495.
«Traduca: è venuta al mondo dentro una Citroën rossa.»
«Natalie Cole Diana Ross.»

496.
«Traduca: alzi quei fruttivendoli da terra!»
«Riz Ortolani!»

497.
«Nome?»
«Dino Vara.»
«Di dov’è?»
«Di Novara.»
«Il nome l’ho capito, le ho chiesto di dov’è.»

498.
Cantante e discografica italiana si dà ai banchetti:
Catering Caselli.

499.
«Io e mia moglie abbiamo raggiunto un’intesa sessuale perfetta: ieri sera avevamo mal di testa, e i nostri amanti pure.»

500.
«Traduca: questi termometri sono gelati!»
«Freddy Mercury.»

Alessandro Pagani

 

download (1)Alessandro Pagani, nato a Firenze nel 1964, è scrittore e musicista. Durante gli anni 80′ ha fatto parte del movimento artistico underground fiorentino Pat Pat Recorder,esperienza che lo ha portato sin dal 1988 ad iniziare un percorso come musicista con svariati gruppi tra i quali Stropharia Merdaria, Parce Qu’Il Est Triste, Hypersonics, (con cui ha partecipato ad Arezzo Wave nel 1990), Subterraneans, Malastrana e successivamente con i Valvola, assieme ai quali ha fondato nel 1997 l’etichetta discografica Shado Records, attiva fino al 2007. Attualmente è batterista del gruppo rock Stolen Apple, che ha fatto uscire l’album di debutto Trenches a Settembre 2016. Una sua frase appare sull’agenda Comix del 2019.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...