“Ombre”, poesia di Fabrizio Milanese

Colonna_dorica_simbolo_di_Gela_e_vaso

OMBRE

Perdo lo sguardo
in una schiuma bucata.
Respiro frammenti d’alba.
Cammino su memorie di pioggia
su gocciole ignote.
In un vaso mutilato
raccolgo schegge dai deserti
l’ombra del cane
e della luna.

Fabrizio Milanese

Annunci
1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...