Gaspara Stampa, William Shakespeare, Torquato Tasso: l’accanita lotta di una sincerità impietosa e ardente, di Michele Rossitti

“Fissa e intenta” l’anima squilla a contemplare la persona voluta che appare prodigiosamente dotata del sentimento e dalla vetta di grande luminosità spegne qualunque altro bagliore fisico. La condizione d’amore diviene straordinaria e superlativa tanto da accentuare la sofferenza estrema, sacrificio che si scopre fiorire di felicità ultima (“resto del mio martìr tanto contenta”): un pieno… Continue Reading