Tre poesie di Cristina di Lagopesole da “Il Giardino segreto”, Edizioni Feeria – 2018

La contemplazione e il suo canto riconduce alla grazia, alla gratuità, al dono, canali di scorrimento della gioia. Non c’è utile, non c’è conquista che possano dare gioia pura al pari della grazia che è leggera, impalpabile, tersa, imprevedibile. Solo occhi vuoti, sensi sottili, possono percepirla mentre scorre tra le maglie del tempo.[…] Antonella Lumini… Continue Reading