Premio letterario “L’albero di rose” prima edizione: vincitori e segnalati. Sezione poesia edita, secondo classificato: Anna Maria Curci, “Nuove nomenclature e altre poesie”, L’arcolaio

Flessibilità Ammirami: sono bella e scattante, disse la corda tesa all’infinito. Sinuosa quanto basta, son capace di ogni acrobazia del tempo pieno. Ho attraversato sale e corridoi, indugio in open space, che vanno tanto. Inarcava la schiena, la vezzosa, sfoderava tronconi propulsori. Ammutolii di botto, quando scese lo sguardo su ganasce di cemento. Annunci