Paul Valéry: «L’arte ha preso posto nell’economia universale. È più ottusa e meno libera»

Continuiamo la riflessione su il “Bello” nella società di massa o di post-massa con questo articolo inedito in italiano. Anticipiamo in questa pagina una prosa inedita, di Paul Valéry (Sète,1871-Parigi,1945) pubblicata sul numero in uscita della rivista del Pen club Italia diretta da Sebastiano Grasso. Si tratta di una lezione tenuta nel corso di Poetica… Continue Reading