Angelo Zinna ” Un altro bicchiere di arak – In Iran attraverso la Via della Seta”, Villaggio Maori Edizioni

SE Mi sono chiesto spesso come sarebbe l’Iran oggi, se non fosse la religione a gestire la politica. Quanta più libertà avrebbero gli iraniani? Quanta meno libertà avrebbero gli iraniani? Come sceglierebbero di mostrarsi le donne? Quante più persone sarebbero qui, con me, a visitare questo paese? Senza risposte, mi guardo intorno pensando a cosa… Continue Reading


André Gorz, “Lettera a D. Storia di un amore”, Sellerio editore, letto da Roberto Taioli

Lettera a D. Storia di un amore di André Gorz rappresenta in un certo senso la continuazione e la conclusione del romanzo autobiografico Il traditore scritto nel 1958. Ciò non perché l’autore voglia dare compimento letterario a quell’opera (che resta in sé conclusa), ma in quanto di fatto ne attua una parte mancante, ne colma… Continue Reading


Il Maggio di Accettura: da festa di paese ad evento internazionale, di Maria Cristi Sansone

Cosa hanno in comune uno storico di Accettura (nonché parroco) Don Giuseppe Filardi, un etnomusicologo lucano docente presso la Statale di Milano Nicola Scaldaferri e Steven Feld etnomusicologo dell’Università di Santa Fe, New Mexico? Hanno trasformato il Maggio di Accettura da festa di paese ad evento divulgato e studiato a livello internazionale. Come? Studiando e… Continue Reading